Perché invocare lo Spirito Santo ?

“Lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome,

 lui vi insegnerà ogni cosa

e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto» (Gv. 14,26)

 

“Lo Spirito di verità vi guiderà alla verità tutta intera” (Gv. 16,13)

Senza Spirito Santo non può esserci vita nello Spirito, non può esserci una sequela autentica come discepoli di Gesù, non si può penetrare nel cuore di Dio e vivere in relazione con Lui nella preghiera. Per questo motivo è fondamentale invocare costantemente il dono dello Spirito Santo perché “il Padre vostro celeste darà lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono!” (Lc.11,13b).

È fondamentale pertanto invocarlo all’inizio della Lectio Divina, perché solo Lui ci insegnerà, ci ricorderà e ci guiderà nella comprensione dei misteri della Salvezza.

Lo Spirito cambierà la nostra persona dal di dentro, ci renderà sempre più simili al cuore di Dio, ci renderà suoi strumenti eletti ed aprirà la nostra mente alla Verità.

SEQUENZA ALLO SPIRITO SANTO

1. Vieni Santo Spirito, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce.

2. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori.

3. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo.
4. Nella fatica, riposo, nella calura riparo, nel pianto conforto.
5. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli.

6. Senza la tua forza nulla è nell’uomo, nulla senza colpa.

7. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina.
8. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato.

9. Dona ai tuoi fedeli che solo in te confidano i tuoi santi doni.
10. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen.

 

– Manda, Signore, il tuo Spirito e tutto sarà ricreato! – E rinnoverai la faccia della terra!